Emmaus Fiesso Umbertiano

Cosa Facciamo

Accoglienza

Sono 15 le per­sone media­mente accolte nella comu­nità di Fiesso Umbertiano. recycle-150x150

A chiun­que può capi­tare di smar­rire la pro­pria strada, nei modi più diversi: rot­tura dei legami fami­liari, per­dita del posto di lavoro, della casa…

L’Accoglienza è il primo obiet­tivo della Comunità: offrire uno spa­zio in cui per­sone in situa­zione di biso­gno pos­sano fer­marsi per tutto il tempo neces­sa­rio a rie­la­bo­rare un nuovo pro­getto di vita.

77

Lavoro

Chi vive nella Comunità vive del frutto del pro­prio lavoro di rac­colta e riu­ti­lizzo di mate­riale donato; il lavoro è alla base di tutto e diviene momento qua­li­fi­cante di riscatto per­so­nale, per­met­tendo  alle per­sone accolte di sen­tirsi arte­fici della pro­pria quo­ti­dia­nità.

88

Raccolta

La Comunità Emmaus ritira gra­tui­ta­mente a domi­ci­lio del dona­tore oggetti, mobili, vestiti ed elet­tro­do­me­stici, se  in buono stato e ancora riu­ti­liz­za­bili, che rivende nel pro­prio mer­ca­tino.

Gli oggetti non recu­pe­ra­bili non ven­gono rac­colti in quanto costi­tui­reb­bero per Emmaus solo un costo per il loro smal­ti­mento.

55

Mercatino

Tutti gli oggetti riu­ti­liz­za­bili ven­gono posti in ven­dita nel nostro Mercatino soli­dale: dalla ven­dita nel mer­ca­tino dipende il finan­zia­mento della vita della Comunità, la sua capa­cità di acco­glienza e l’attivazione di azioni di soli­da­rietà.

66